CBT-E allargata dei Disturbi dell’Alimentazione: affrontare il perfezionismo clinico, la bassa autostima nucleare, le difficoltà interpersonali marcate e l’intolleranza alle emozioni

ISCRIZIONI CHIUSE

  Scarica il depliant

19,5 crediti ECM
Evento accreditato ECM per medici, psicologi, infermieri, biologi nutrizionisti, dietisti e tecnici della riabilitazione psichiatrica | collegamento tramite piattaforma ZOOM

Se sei Socio AIDAP puoi usufruire di uno sconto ulteriore grazie alla nuova
RACCOLTA PUNTI AIDAP
– Per ulteriori informazioni: clicca qui
Per convertire i punti in sconti contattare la segreteria di Positive Press.

Per informazioni potete scrivere a corsi@positivepress.net oppure compilare il modulo di contatto.

COD: MAGWEB-2101

Descrizione

19,5 crediti ECM

07-08 maggio 2021

  Scarica il depliant

Obiettivi Formativi
Alla fine del 1990, una serie di studi su pazienti che avevano risposto in modo scadente alla terapia cognitivo comportamentale della bulimia nervosa (CBT-BN), la forma precedente della terapia cognitivo comportamentale migliorata per i disturbi dell’alimentazione (CBT-E), ha identificato i pazienti con specifiche forme di psicopatologia aggiuntiva, separate dal disturbo dell’alimentazione, che interferivano con la risposta al trattamento.
La CBT-E “allargata” trandiagnostica dei disturbi dell’alimentazione propone che in un sottogruppo di pazienti (25- 30%) siano presenti uno o più dei seguenti meccanismi esterni: 1) perfezionismo clinico, 2) bassa autostima nucleare, 3) difficoltà interpersonali marcate, 4) intolleranza alle emozioni. I meccanismi esterni, se presenti e marcati, interagiscono con quelli specifici nel mantenere il disturbo dell’alimentazione e ostacolare il buon esito del trattamento.
Per questo motivo l’evento si pone l’obiettivo di presentare le modalità previste dalla terapia cognitivo comportamentale migliorata (CBT-E) per implementare e integrare con la forma focalizzata della terapia le procedure e strategie previste dalla CBT-E “allargata” per affrontare questi meccanismi di mantenimento esterni.
Verranno proposte, oltre ai momenti di lezione frontale, delle esercitazioni interattive per meglio comprendere l’applicazione clinica delle procedure e strategie previste da questa forma di terapia.

A chi è rivolto
Medici, biologi, dietisti, psicologi, psicoterapeuti, tecnici della riabilitazione psichiatrica e infermieri che abbiano intenzione di approfondire le conoscenze sulla terapia cognitivo comportamentale per il trattamento dei disturbi dell’alimentazione.

Docenti
Dr. Riccardo Dalle Grave:
Medico psicoterapeuta, specialista in endocrinologia e scienza dell’alimentazione. Responsabile dell’Unità Funzionale di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura Villa Garda. Responsabile scientifico dell’AIDAP

Dott.ssa Simona Calugi:
Psicologa e psicoterapeuta, dottore di ricerca, è responsabile della ricerca clinica presso l’Unità di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura “Villa Garda” e titolare delle Unità Locali di Empoli e Firenze. È docente al “Master terapia e prevenzione dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità” e in scuole di psicoterapia. È autrice di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali riguardanti il trattamento dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità.

Dott. Massimiliano Sartirana:
Psicologo e psicoterapeuta presso l’A.D.A (Associazione Disturbi dell’Alimentazione) a Verona

Dott.ssa Selvaggia Sermattei:
Psicologa, psicoterapeuta, Unità Operativa Locale AIDAP, Firenze – Empoli

Programma

Venerdì 7 maggio 2021
Docente: Riccardo Dalle Grave

09:00-11:00 CBT-E allargata:
– Introduzione
– Indicazioni
– I principi
11:00-11:15 Pausa caffè
11:15-13:00 Modulo “Perfezionismo clinico”
– Definizione di perfezionismo clinico
– Descrizione dell’interazione del perfezionismo clinico con il disturbo dell’alimentazione
– Descrizione delle strategie specifiche per affrontare il perfezionismo clinico e esercitazioni pratiche
13:00-14:00 Pausa pranzo

Docente: Simona Calugi
14:00-16:00 Modulo “Difficoltà interpersonali marcate”
– Definizione di difficoltà interpersonali marcate
– Descrizione dei meccanismi di interazione tra difficoltà interpersonali marcate e disturbo dell’alimentazione
16:00-16:15 Pausa caffè
16:15-17:00 Descrizione delle strategie specifiche per affrontare le difficoltà interpersonali
marcate e esercitazioni pratiche

Sabato 8 maggio 2021
Docente: Massimiliano Sartirana

09:00-11:00 Modulo “Bassa autostima nucleare”
– Definizione di bassa autostima nucleare
– Descrizione dell’interazione tra bassa autostima nucleare con il disturbo dell’alimentazione
11:00-11:15 Pausa caffè
11:15-13:00 Descrizione delle strategie specifiche per affrontare la bassa autostima nucleare e esercitazioni pratiche
13:00-14:00 Pausa pranzo

Docente: Selvaggia Sermattei

14:00-15:00 Modulo “Intolleranza alle emozioni”
– Definizione di intolleranza alle emozioni
– Descrizione dei meccanismi dell’interazione tra intolleranza alle emozioni e disturbo dell’alimentazione
15:00-15:15 Pausa caffè
15:15-17:00 Descrizione delle strategie specifiche per affrontare l’intolleranza alle emozioni e esercitazioni pratiche

Esame finale

N.B. Il corso non abilita all’elaborazione di diete o piani alimentari o alla cura e al trattamento di patologie in campo nutrizionale, in assenza di precedenti ed adeguati titoli abilitanti secondo quanto disposto dalle leggi vigenti.

Costi e modalità di iscrizione

Corso online

Relatori

    > Dr. Riccardo Dalle Grave:
    Medico psicoterapeuta, specialista in endocrinologia e scienza dell’alimentazione. Responsabile dell’Unità Funzionale di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura Villa Garda. Responsabile scientifico dell’AIDAP
    > Dott.ssa Simona Calugi:
    Psicologa e psicoterapeuta, dottore di ricerca, è responsabile della ricerca clinica presso l’Unità di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura “Villa Garda” e titolare delle Unità Locali di Empoli e Firenze. È docente al “Master terapia e prevenzione dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità” e in scuole di psicoterapia. È autrice di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali riguardanti il trattamento dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità.
    > Dott. Massimiliano Sartirana:
    Psicologo e psicoterapeuta presso l’A.D.A (Associazione Disturbi dell’Alimentazione) a Verona
    > Dott.ssa Selvaggia Sermattei:
    Psicologa, psicoterapeuta, Unità Operativa Locale AIDAP, Firenze – Empoli

Quote di iscrizione

Tipologia di partecipante
Socio Operativo AIDAP (*) 100,00 Euro + IVA (122,00 Euro)
Socio Ordinario AIDAP (*) 250,00 Euro + IVA (305,00 Euro)
Socio Professionista AIDAP (*) 300,00 Euro + IVA (366,00 Euro)
Studente (iscritto all’università o a scuola di specializzazione) 200,00 Euro + IVA (244,00 Euro)
Professionista non tesserato AIDAP 350,00 Euro + IVA (427,00 Euro)

* in regola con la quota associativa AIDAP 2021
** allo studente non vengono assegnati i crediti formativi ECM

N.B. Il corso non abilita all’elaborazione di diete o piani alimentari o alla cura e al trattamento di patologie in campo nutrizionale, in assenza di precedenti ed adeguati titoli abilitanti secondo quanto disposto dalle leggi vigenti.